Progetto Fuoco 2016: i più. Parte 2 di 3

Fire Observer ha scelto 9prodotti9 tra le novità della decima edizione del salone di Verona. Di seguito la seconda parte della selezione: Edilkamin, Seguin, Magikal.

La più tradizionale
Edilkamin_KE-90-H-inoxLa termocucina a legna KE 90 H di Edilkamin è progettata per cucinare e riscaldare tutta la casa. Basta scegliere la “funzione cucina” o la “funzione riscaldamento” per cedere più calore al piano cottura oppure allo scambiatore che va ad alimentare il sistema di riscaldamento domestico (fino a 520 metri cubi). Disponibile con laterali e pannello frontale in acciaio avorio, bordeaux, nero o inox.


La più componibile
Seguin_SpeetboxLa personalizzazione è al centro del progetto Speetbox disegnato da Philippe Starck per Seguin. Innumerevoli combinazioni dei singoli cubi (ognuno 50x50x50 cm) intorno al modulo stufa realizzano la struttura più adatta alle diverse necessità. In particolare il box di accumulo del calore è provvisto di ciottoli che immagazzinano il calore rilasciandolo nelle ore successive, in tempi più lunghi rispetto a una stufa classica.


La più completa
Magikal_MalikaProposta da Magikal, la termostufa Malika è dotata nella parte superiore di un forno in acciaio inox capace di arrivare ad alte temperature. Il prodotto monta tutta la componentistica idraulica ed elettrica per l’installazione a vaso chiuso senza dover inserire altri componenti idraulici nell’impianto esistente. Una centralina elettronica gestisce il sistema di riscaldamento e l’eventuale impianto sanitario. È in catalogo nei colori avorio, bordeaux e rame.


 #Speciale Fire Observer Progetto Fuoco 2016: i più 

Confronta con
 #Speciale Fire Observer Progetto Fuoco 2014 

 Fire Observer è Media Partner di Progetto Fuoco 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License
Lascia un commento

[ Hot News ]

Informazioni su DP

http://dpremoli.appspot.com/
Questa voce è stata pubblicata in Cucine a legna, Stufe, Tutti gli articoli e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Vuoi lasciare un commento a questo articolo?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...