Fire Observer: Best of 2016-2017

Fire Observer SPECIALE #10: photogallery selezione di prodotti e progetti pubblicati da Fire Observer nel 2016-2017. Per approfondire la segnalazione, inserire una parola della relativa didascalia nel box → “CERCA IN FIRE OBSERVER” della sidebar a destra.
Buona visione!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 → Fire Observer: Speciali 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

[ fireplaces ]

[ stufe ]

[ accessori ]

Annunci
Pubblicato in Accessori, Barbecue, Biocamini, Caminetti, People, Stufe, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Io sono Cultura 2017

Io_sono_Cultura_report_201789,9 miliardi di euro. In più il Sistema Produttivo Culturale e Creativo (SPCC) ha un effetto moltiplicatore sul resto dell’economia pari a 1,8. In altre parole, per 1 euro prodotto dal SPCC, se ne attivano 1,8 in altri settori. Gli 89,9 miliardi, quindi, ne stimolano altri 160, per arrivare a quei 250 miliardi prodotti dall’intera filiera culturale, il 16,7% del valore aggiunto nazionale, col turismo come principale beneficiario di questo effetto volano. Più di un terzo della spesa turistica nazionale, esattamente il 37,9%, è attivata proprio dalla cultura e dalla creatività. “Cultura e creatività sono la chiave di volta in tutti i settori produttivi di un’Italia che fa l’Italia – commenta Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola -. Consolidano la missione del nostro Paese orientata alla qualità e all’innovazione: un soft power che attraversa prodotti e territori, un prezioso biglietto da visita. Una forma di diplomazia economica, nel quadro di quella che si sta configurando come la nuova Via della seta tra Oriente e Occidente”.

Guardando alla dinamica dei settori, il dato eclatante è che, a differenza del quinquennio precedente, tutti i segmenti registrano bilanci positivi, sia in termini di valore aggiunto che di occupazione. Le performance più rilevanti rimangono connesse ai segmenti che già negli ultimi cinque anni avevano mostrato segnali positivi, come il design (+2,5% per valore aggiunto e +1,9% per occupazione), i videogame (+2,5% per il valore aggiunto e +1,7% per occupazione) e la produzione creative-driven (+1,7% per valore aggiunto e +1,5% per occupazione). Le imprese femminili sono particolarmente presenti nel sistema cultura: sono, infatti, ben 52.145, pari al 18% delle imprese del Core Cultura. Più di una impresa femminile su due si concentra nell’editoria (il 55%), cui segue il comparto della comunicazione (18,6%). Per quanto attiene alle imprese giovanili, queste rappresentano l’8%. Anche in tal caso risaltano, in primo luogo, l’editoria, che racchiude oltre il 40% delle imprese under 35, e a seguire il comparto della comunicazione (con il 18,8%). Hanno un’incidenza minore, ma non trascurabile, le imprese condotte da stranieri, che a fine 2016 costituiscono il 3,8% del totale delle imprese del Core cultura.

→ Leggi il “Rapporto Io sono Cultura 2017” (pdf).
→ Leggi il “Rapporto Io sono Cultura 2016” (pdf).
→ Leggi il “Rapporto Io sono Cultura 2015” (pdf).

→ Info Symbola Fondazione per le qualità italiane.

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: cultura ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Hot News, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Fire Observer newsletter #20 luglio 2017

FIRE_newsletter_header_2016_ridLeggi online e scarica gratuitamente la Newsletter luglio 2017Tweet this
 → Archivio Newsletter 

Economici ed ecosostenibili, i sistemi di riscaldamento a biomassa legnosa sono a tutti gli effetti elementi d’arredo, come sanno i progettisti che non mancano di considerarli naturale completamento dell’interior design…
→ Continua a leggere


Marmomac è il salone internazionale che ogni anno Verona Fiere dedica alla pietra naturale e alle sue applicazioni nell’architettura e nel design. Anche per l’edizione 2017, dal 27 al 30 settembre, Marmomac presenta…
→ Continua a leggere


Sarà Mario Cucinella il curatore del Padiglione Italia alla 16. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia del 2018, diretta da…
→ Continua a leggere


Storico e critico del design, docente allo Iuav di Venezia, Alberto Bassi articola questo agile volume per Il Mulino in due parti: la prima è una ricostruzione storica che dagli anni Sessanta arriva a oggi, attraversando le peculiarità e i limiti del design italiano e guardando alle declinazioni del design contemporaneo; la seconda…
→ Continua a leggere




FIRE OBSERVER È MEDIA PARTNER DI PROGETTO FUOCO

 
This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

Pubblicato in Caminetti, Hot News, People, Stufe, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Focus Progetto della Settimana: Tim Cuppett [W29]

 
 Focus Progetto della Settimana: Tim Cuppett [W29] 

BE INSPIRED:
→ Tim Cuppett per Hillside, Austin, USA
Tim_Cuppett


POWERED BY:

→ Observer Network

 RACCOLTA FOCUS PROGETTO DELLA SETTIMANA 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: interior design ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Caminetti, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Focus Progetto della Settimana: Robert Hutchison [W28]

 
 Focus Progetto della Settimana: Robert Hutchison [W28] 

BE INSPIRED:
→ Robert Hutchison per Courtyard House on a River, Greenwater, USA
Robert_Hutchison


POWERED BY:

→ Observer Network

 RACCOLTA FOCUS PROGETTO DELLA SETTIMANA 

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: interior design ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Caminetti, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Save the date: Progetto Fuoco 21-25 febbraio 2018

Progetto_Fuoco_2018Economici ed ecosostenibili, i sistemi di riscaldamento a biomassa legnosa sono a tutti gli effetti elementi d’arredo, come sanno i progettisti che non mancano di considerarli naturale completamento dell’interior design. L’attenzione per questi aspetti è tanto più evidente visitando alla Fiera di Verona la biennale internazionale Progetto Fuoco, punto di riferimento mondiale per il settore, che nell’ultima edizione ha visto la partecipazione di oltre 750 espositori (per metà stranieri provenienti da 38 Paesi) su 105.000 mq di mostra, più di 70.000 visitatori in cinque giorni giunti da 69 nazioni.

“Architetti e designer, assieme a installatori, termoidraulici e a un sempre maggior numero di privati, si avvicinano con crescente interesse al settore – afferma Ado Rebuli, presidente di Piemmeti Spa, società che organizza la manifestazione – anche sulla spinta dei consumatori richiamati dal fascino della fiamma viva e dagli incentivi del Conto Energetico”. Come sempre, la rassegna dà l’opportunità di vedere in funzione moltissimi impianti (caminetti, stufe, termocucine ecc.). Creatività e fantasia si mettono al servizio della sensibilità ambientale, ma anche al portafoglio dei clienti: all’undicesima edizione della mostra internazionale saranno infatti moltissimi i sistemi che raggiungono le più alte performance in tema di abbattimento dei consumi e quindi dei costi, ricorrendo a tecnologie altamente sofisticate. Oggi anche una stufa o un caminetto possono venir governati dal cellulare e ci sono modelli di stufe che autocaricano i ceppi di legno, così come altre (combinate) possono funzionare tanto a pellet quanto a legna o con altri materiali.

“Emozione e bellezza – commenta Raul Barbieri, direttore di Piemmeti Spa – si coniugano ai contenuti tecnologici per superare ormai definitivamente, nella sensibilità della gente, l’abitudine ai tradizionali combustibili fossili. Stufe e caminetti hanno ormai definitivamente superato, nell’immaginario collettivo, il contesto montano: l’impiego di moderni impianti a biomassa legnosa si sta diffondendo in tutta la penisola, anche come fonti di riscaldamento nelle località costiere. Anche per questo dal 9 al 17 settembre 2017 Progetto Fuoco presenterà per la prima volta l’anteprima PF Tecnologie alla Fiera del Levante di Bari, in un padiglione dedicato”. Lo sviluppo dei sistemi energetici a biomassa legnosa vede in Progetto Fuoco un prezioso aiuto, anche in tema di ambiente. Aiel (Associazione Italiana Energie Agroforestali) partner della mostra internazionale, promuove in Fiera Aria Pulita, la certificazione che attesta (con l’attribuzione di una classifica da 1 a 4 stelle) la qualità delle prestazioni di caminetti, camini, stufe (a legna, ad accumulo, a pellet), cucine a legna o a pellet, inserti, caldaie (a legna, a pellet o a cippato). A chiudere il cerchio di proposte della rassegna internazionale, un fitto calendario di convegni divulgativi e incontri di aggiornamento tecnico.

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: Progetto Fuoco ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Hot News, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Focus Prodotto della Settimana: MCZ [17/W23]

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: fireplaces ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Caminetti, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Luciano Galimberti: “I miei tre anni in Adi”

Luciano_GalimbertiIn chiusura di mandato, il presidente dell’Associazione per il disegno industriale ADI, Luciano Galimberti, che oggi si ricandida anche per il periodo 2017-2019, fa il bilancio dei suoi primi tre anni d’incarico.
“La priorità che ci ha orientato – spiega Galimberti che illustra e condivide gli obiettivi raggiunti anche grazie al contributo di tutti i membri del Direttivo, dei Dipartimenti e delle Delegazioni Territoriali – è stata la definizione di un progetto culturale, che ha orientato l’organizzazione e le scelte economiche. Oltre al documento-guida Design Memorandum, mi preme ricordare tra i lavori portati a soluzione, la complessa vicenda relativa alla nostra presenza in Cina, che si è finalmente risolta con un accordo con l’associazione nostra omologa Cida (China industrial design association), che prevede uno sviluppo del ruolo associativo e dei nostri soci nel panorama cinese. Fondamentale il risanamento del bilancio associativo su basi di trasparenza e confronto e il trasferimento del marchio Compasso d’Oro in ADI, a garanzia del ruolo e dell’azione associativa”.

Al contenimento delle spese, è stato abbinato un programma per generare economie attraverso il valore culturale delle iniziative dell’associazione: il premio Compasso d’Oro è diventato biennale, per meglio calarsi nella contemporaneità, e a questo si è aggiunto il Compasso d’Oro Internazionale, pensato come approfondimento tematico con l’obiettivo dell’allargamento delle aree di interesse del design. “Fare networking con enti e istituzioni – aggiunge Galimberti – è stato un altro punto di forza: un lavoro di tessitura continua di relazioni per essere parte attiva del Made in Italy, valorizzando i valori ADI e i criteri distintivi del design italiano. Attività che si è concretizzata in accordi quadro, partecipazioni a progetti congiunti nazionali e internazionali e partecipazioni a tavoli programmatici. In merito all’importantissimo tema del riconoscimento professionale, ricordo che ADI non è un sindacato di categoria, ma lavora affinché i designer possano finalmente operare nell’ambito di un riconoscimento ad oggi negato, e ha aderito recentemente alla nascente Confederazione dei Professionisti all’interno di Confcommercio. I soci designer ADI avranno quindi una tutela sindacale con alcuni vantaggi che in parte sono già operativi”. Infine, a breve partiranno i lavori della nuova sede, sempre a Milano, nell’area dismessa dell’ex officina elettrica dell’Enel, per dare ulteriore impulso a quel programma di sviluppo che vedrà l’associazione tra i protagonisti del progetto.

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: ADI ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in People, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il tema della prossima Mostra Internazionale di Architettura di Venezia: Freespace

Farrell_McNamara_2017Yvonne Farrell e Shelley McNamara, curatrici della 16 Mostra Internazionale di Architettura, che si svolgerà dal 26 maggio al 25 novembre 2018 (vernice 24 e 25 maggio) ai Giardini e all’Arsenale e in vari luoghi di Venezia, hanno presentato il tema della manifestazione: “Freespace”, a testimoniare la generosità di spirito e il senso di umanità che l’architettura colloca al centro della propria agenda. “Freespace si focalizza sulla capacità dell’architettura di offrire in dono spazi liberi e supplementari a coloro che ne fanno uso – svelano le curatrici, titolari dello studio Grafton Architects -, nonché sull’abilità dell’architettura stessa di trovare una nuova e inattesa generosità in ogni progetto, anche nelle condizioni più private, difensive, esclusive o commercialmente limitate. Freespace dà l’opportunità di enfatizzare i doni gratuiti della natura come quello della luce, la luce del sole, quella lunare, l’aria, la forza di gravità, i materiali, le risorse naturali e artificiali. Tra le persone e gli edifici avviene uno scambio, anche se non intenzionale o non progettato, pertanto anche molto tempo dopo l’uscita di scena dell’architetto gli edifici stessi trovano nuove modalità di condivisione, coinvolgendo le persone nel corso del tempo. L’architettura ha una vita attiva e al contempo passiva”.

Sotto questo titolo la Biennale Architettura 2018 presenterà al pubblico esempi, proposte, elementi di opere, costruite o non costruite, che evidenziano le qualità essenziali dell’architettura, rivelandone le potenzialità e la bellezza. “Il Palazzo Medici Riccardi a Firenze – esemplificano Farrell e McNamara – rappresenta potere e ricchezza, ma le sedute di pietra che formano la maestosa facciata esterna quasi rovesciano l’edificio. Così l’imponente parete esterna rappresenta anche un muro che racchiude uno spazio pubblico. La struttura solida sembra volgersi all’esterno assumendo un carattere generoso. Siamo convinte che tutti abbiano il diritto di beneficiare dell’architettura. Il suo ruolo, infatti, è di offrire un riparo ai nostri corpi e di elevare i nostri spiriti”.

Da parte sua, il presidente Paolo Baratta ha dichiarato: “Come nelle precedenti edizioni della Biennale di Architettura, proseguiamo la nostra indagine sul rapporto tra architettura e società civile. L’assenza di architettura impoverisce il mondo e riduce il benessere conseguito con lo sviluppo economico e demografico. Riscoprire l’architettura vuol dire tornare a esprimere un forte desiderio per la qualità dello spazio nel quale viviamo, una ricchezza da tutelare, da rinnovare e da creare”.

→ labiennale.org

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: architettura ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Hot News, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Nuove visioni della pietra in architettura

Marmomac_2017_Italian_Stone_TheatreMarmomac è il salone internazionale che ogni anno Verona Fiere dedica alla pietra naturale e alle sue applicazioni nell’architettura e nel design. Anche per l’edizione 2017, dal 27 al 30 settembre, Marmomac presenta “The Italian Stone Theatre”, il padiglione dedicato alla cultura e alle sperimentazioni con la pietra e le tecnologie, realizzato in parte anche grazie al Piano di promozione straordinaria del Made in Italy, in collaborazione con Ministero dello Sviluppo Economico, ICE-Italian Trade Agency e Confindustria Marmomacchine.

Curato da Vincenzo Pavan e Raffaello Galiotto, il padiglione è l’area in cui le aziende italiane di materiali, tecnologie e macchinari dialogano per dar vita ad ambiziosi progetti con architetti e designer di fama. Tre le mostre del prossimo settembre spicca “Soul of City”, curata da Luca Molinari e Platform Architecture & Design, che vedrà protagonisti veri e propri spazi architettonici realizzati con marmo e pietra naturale e prende in prestito il tema del World Architects Congress UIA 2017 che si terrà a settembre a Seoul. La mostra coinvolgerà importanti studi di progettazione provenienti da diversi Paesi, che lavoreranno con aziende italiane per generare opere in grado di esaltare l’uso della pietra e rappresentare al contempo un paesaggio articolato di architetture.

“La pietra – dice il curatore – negli ultimi anni è divenuta protagonista di numerose opere emblematiche della contemporaneità e ha inciso in modo significativo sul pensiero dei progettisti e sull’evoluzione dei linguaggi architettonici attuali. L’introduzione di recenti, sofisticate tecnologie di trasformazione ne ha inoltre permesso un impiego sostenibile, favorendo il raggiungimento di nuovi livelli espressivi. La mostra “Soul of City” vuole indagare, attraverso la pietra, possibili visioni della città contemporanea”.

Di seguito gli abbinamenti tra gli studi di architettura invitati e le aziende italiane:
Alper Derinbogaz (Turchia) – Garfagnana Innovazione
Manthey Kula (Norvegia) – Travertino Piceno
Eduardo Castillo (Cile) – Elite Stone
June14 (Germania) – Nikolaus Bagnara
Open Architecture (Cina) – Pimar
Craig Copeland (USA) – Lavagnoli Marmi
Amid cero9 (Spagna) – Helios Automazioni
Sam Jacob Studio (Inghilterra) – Piero Zanella

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution – NonCommercial – NoDerivs 3.0 Unported License

SEGUI IL BLOG VIA EMAIL: per restare aggiornati sul settore “intorno al fuoco” è possibile ricevere gratuitamente in anteprima nella propria casella di posta le notizie pubblicate sul blog: basta compilare con il proprio indirizzo email il form a questo link.

 [ TAG: architettura ]

 [ ultimi articoli pubblicati ]

Pubblicato in Hot News, Tutti gli articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento